Taggato: scuola

0

La tenerezza dell’esser (quasi) maturo

Piccola premessa: queste righe le avevo in cuore sin dal 18 giugno, giorno della seconda prova – la tremenda matematica – nel liceo scientifico dove sono stato nominato commissario per l’Esame di Stato. Poi...

La scuola che vorrei 2

La riforma che vorrei

Ci siamo quasi. Manca poco (o forse tanto?) e la cosiddetta Riforma della “buona scuola” andrà in porto. Dopo tanti annunci, dopo un insolito confronto digitale – la consultazione online -, dopo e nonostante le...

0

Dubbi lavorativi

Concorso o non concorso? Curriculum sparsi per il mondo o no? Attesa o azione? Scuola o altro? Che palle essere così tanto #choosy…. -.-‘— Marco Caporicci (@notturno79) Ottobre 29, 2012

La carica dei 101 3

La carica dei 101

Ci sono cose nella vita che difficilmente sono comprensibili e se pure lo fossero – provo a fingermi Gorgia, perdonatemi – sarebbero comunque difficili da spiegare altri altri. Paradossi esistenziali nel cui senso, significato,...

Retromarcia, finché possibile! 2

Retromarcia, finché possibile!

Prestes fides supplementum sensuum defectui Così cantava e lodava Dio San Tommaso d’Aquino nella suo celebre e importante “Tantum Ergo”. Ora c’è da capire il nesso tra una frase latina, la retromarcia e l’imperativo...

2+2=5 0

2+2=5

Questo perché i conti non tornano, almeno al momento. Ma ci si è abituati. Doppio post e parto dagli addendi! Oggi sono stravolto, dopo una piacevolissima e alcoolica serata con alcuni amici diocesani. Dormivo...

Grigio-blu pontino 2

Grigio-blu pontino

Inizio questo nuovo post partendo da ciò che ho in mente, una dolcissima canzone che dedico a chi continua a essere presente, facendosi spazio tra una canzone e l’altra, nel mio personalissimo spazio mentale....

Nettuno on my way…. 2

Nettuno on my way….

Gli ingredienti ci sono tutti: un netbook, un vagone ferroviario, un treno fermo non si perché e per quanto (tu guarda se faccio ritardo….) e qualche felice immagine in mente. Perché allora non tornare...

Riflessioni cartesiane 2

Riflessioni cartesiane

Cosa mi porta a scrivere nuovamente sul blog, dopo tanto (veramente tanto) tempo in cui non scrivevo nulla? Sicuramente una componente di noia, causata da queste feste poco sentite e poco vissute; aggiungerei anche...

Economia perversa 0

Economia perversa

Secondo la legge italiana, o meglio, secondo le regole economiche prodotte dalla legge italiana e di governo in governo accettate, condivise, incrementate e quant’altro, al lavoratore dipendente viene tolta dalla busta paga un 27%...